Gli errori da non commettere nelle pulizie di casa

La gran parte di noi si trova più o meno quotidianamente alle prese con le pulizie di casa. E spesso, senza neppure esserne consapevoli, commettiamo degli errori che potrebbero essere evitati. Tali errori purtroppo finiscono per danneggiare gli oggetti o peggiorare un danneggiamento già in atto. Vediamo qualche esempio.

ACQUA

La prima reazione che si ha quando un tappeto si macchia è quella di versarci dell’acqua. Niente di più sbagliato. In questo modo, infatti, si possono danneggiare le fibre del tappeto senza smacchiarlo. Bisogna invece assorbire la macchia con del talco o polveri apposite e poi spazzolare.

ACETO E CANDEGGINA

L’aceto e la candeggina sono due preziosi alleati per le pulizie di casa ma possono anche far danni. L’aceto, ad esempio, sebbene sia un detergente naturale, non può essere usato per tutto. Alcune superfici in pietra o legno, infatti, potrebbero mal tollerarlo. Lo stesso discorso vale per la candeggina. C’è chi la utilizza per pulire le macchie di ruggine o peggio lavare la macchina del caffè sporca di calcare.

SPRAY


Un altro errore molto frequente nelle faccende domestiche è l’uso dello spray per vetri sugli schermi lcd. In alcuni casi possono opacizzare o danneggiare anche irrimediabilmente lo schermo. Alcuni spray per vetri sono infatti a base alcolica e questa sostanza può anche penetrare negli schermi lcd. Meglio, anche in questo caso, utilizzare un detergente specifico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up